RED ALERT FOR SYRIA

Un “Red Alert” per dire no a tutte le guerre e per accendere un riflettore sulla drammatica situazione in cui vivono ancora oggi le popolazioni civili della Siria a quattro anni dalla rivolta del 2011. Un’iniziativa che vedrà come “testimonial” d’eccezione Villa Reale ed Arengario.

Saranno, infatti, proprio i monumenti di Monza a essere protagonisti di “Red Alert for Syria”, progetto promosso da Monza per la Siria, coordinamento che riunisce
Croce Rossa Comitato Locale di Monza, Insieme si può fare Onlus, Unicef Comitato provinciale di Monza e Brianza e Avvocato di strada Onlus con il patrocinio di Comune di Monza e Provincia di Monza e Brianza.

Dal 27 febbraio fino al 1 marzo, Villa Reale e Arengario saranno illuminati da un fascio di luce color rosso a testimoniare la vicinanza di Monza e della Brianza a coloro che stanno soffrendo a causa del conflitto bellico.

monza-per-la-siria-conferenza-7-mb

Da sinistra Mandarano (Unicef) Cavaiuolo (Avvocato di Strada Onlus) Bertola (vicesindaco) Locati (Insieme si può fare Onlus) Bramati (Croce Rossa)

“Red Alert for Syria – spiegano gli organizzatori – nasce dalla volontà di tenere alta l’attenzione sulla crisi umanitaria che da 4 anni affligge il popolo siriano. I numeri, da soli, danno l’idea della situazione: 140.000 morti, 9 milioni di persone che necessitano assistenza umanitaria e oltre 9 milioni tra sfollati e profughi.

È importante che tutti si rendano conto di quanto accade, diventando a propria volta, promotori attivi di una cultura di pace”.

L’inaugurazione del Red Alert for Syria avverrà il 27 febbraio alle ore 18 con l’accensione in contemporanea di Arengario e Villa Reale alla presenza del Sindaco Roberto Scanagatti e del Presidente della Provincia, Gigi Ponti che hanno deciso di sostenere l’iniziativa e a cui va il sentito ringraziamento di tutte le associazioni coinvolte nella manifestazione.

Alla cerimonia di accensione sarà inoltre presente Silvia Elzi in rappresentanza di Mezzaluna Rossa in Siria, di ritorno dal Libano, Paese che sta ospitando un grande numero di profughi siriani.

Un ringraziamento particolare va ai partner strategici: il Liceo Artistico Statale di Villa Reale “Nanni Valentini” – in particolare gli studenti Davide Alì e Matteo Ottone della classe 5 E della sezione grafica autori, insieme alla docente Elena Mapelli, del manifesto – e i bambini delle classi 1 E e 1F della Scuola Primaria Buonarroti che, insieme all’insegnante Giovanna Visini e alla signora Teresa Savio, hanno realizzato i pannelli del percorso dei diritti che sarà esposto in concomitanza con le mostre fotografiche allestite sotto i portici dell’Arengario.

L’illuminazione di Arengario e Villa Reale sarà realizzata grazie all’aiuto e al sostegno indispensabile di Leading Technologies, azienda di Monza leader nel settore audio/video che si è resa disponibile a fornire tutto il materiale tecnico necessario.

Al Red Alert for Syria aderiscono: Si ringraziano:
Help3 Onlus Banca Popolare di Milano
Caritas Ambrosiana di Monza Banca Mediolanum
CISL Monza e Brianza Bar Moderno
CGIL Monza e Brianza Protezione Civile Comunale
Centro Islamico di Monza
Giovani Musulmani d’Italia – Monza
Società San Vincenzo de’ Paoli di Monza
Con il patrocinio di: Comune di Monza e Provincia di Monza e Brianza

INIZIATIVE COLLATERALI

28 febbraio/1 marzo – dalle 10 alle 18
Portici dell’Arengario
“Volti della Syria”
Mostra fotografica di Salvatore Di Vinti, volontario di Insieme si può fare Onlus presente due volte in Siria per consegnare aiuti umanitari e attivare progetti a favore delle popolazioni colpite dalla guerra.

28 febbraio/1 marzo – dalle 10 alle 18
Banco vendita del Sapone di Aleppo. Il ricavato sarà utilizzato per realizzare e spedire il diciottesimo container organizzato da Insieme si può fare Onlus con aiuti per la popolazione civile siriana.

monza-per-la-siria-conferenza-2-mb

Venerdì 27 febbraio – ore 21
Urban Center
“Young Syrian Lenses” di Ruben Lagattolla e Filippo Biagianti
A seguire incontro con gli autori.
28 febbraio/1 marzo – dalle 10 alle 18
Portici dell’Arengario
“Shots on Syria”
Mostra fotografica di Ibrahim Malla, operatore siriano della Federazione Internazionale di
Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la miglior esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi